Strumentazione e protocolli pratici di microbiologia e biotecnologie, praticabili nei laboratori didattici delle scuole secondarie di secondo grado
 

Le biotecnologie sono un argomento interessante e sempre più ampio, recentemente introdotto nelle linee guida del ciclo di istruzione secondaria superiore. Le basi delle biotecnologie si trovano nello studio della biologia classica, della biochimica e della microbiologia per arrivare poi a comprendere temi di risvolto attuale.

Questo progetto offre sostegno teorico e pratico alle esperienze di laboratorio incentrate sulla microbiologia e sulle biotecnologie, mettendo a disposizione dei docenti una serie di strumenti, protocolli e reagenti di laboratorio da utilizzare per esperienze con gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

NEW: CORSO DI AGGIORNAMENTO PER L'UTILIZZO DELLA VALIGETTA

Durante il corso verrà analizzato il contenuto della valigetta: verranno presentati gli strumenti e i reattivi, come utilizzarli correttamente e come conservarli e si vedranno nella pratica le esperienze più significative praticabili con l’ausilio della strumentazione fornita in valigetta (PCR, elettroforesi, colture batteriche).

Date: 18 e 20 novembre
Orario: 15.00-18.00
Luogo: laboratori didattici delle scienze sperimentali del dipartimento di Fisica, Università di Trento, via Sommarive 14, Povo (TN).

Il corso ha validità come aggiornamento docenti e ha una durata totale di 6 ore; verrà rilasciato un attestato a chi frequenta almeno il 75% del corso.

Per aderire compilare il seguente modulo: https://forms.gle/ovA1rBvwMUMSD2i17 
Adesioni entro il 31 ottobre.

In caso di adesioni oltre il numero massimo previsto, verrà data priorità di iscrizione a chi intende prendere in prestito la valigetta in quest’anno scolastico 2019/20.

ESPERIENZE CONSIGLIATE, UTILIZZANDO IL MATERIALE FORNITO IN VALIGETTA

La valigetta contiene strumenti e reagenti di laboratorio.
Verranno forniti i protocolli per svolgere al meglio alcune esperienze (effettuate anche durante i corsi di aggiornamento da noi organizzati): PCR, elettroforesi, test di disinfezione di superfici, crescita cellulare, test di fermentazione degli zuccheri, diluizioni seriali, isolamento di batteri in coltura pura.
La strumentazione fornita non è vincolata a queste esperienze e permette di svolgerne anche altre, a discrezione dell’insegnante.

MODALITA’ DI PRESTITO DELLA VALIGETTA

  • Prendere visione del Calendario Google con le disponibilità. Le valigette disponibili al prestito sono 2: se entrambe disponibili le date saranno libere, se una libera apparirà una sola scritta "occupato", se entrambe in prestito appariranno due righe con al dicitura "occupato". 
  • Individuare il periodo per il quale si vuole avere in prestito la valigetta, massimo 3 settimane.
  • Inviare una mail all’indirizzo valigetta_biotecnologo [at] unitn.it con indicato il periodo prescelto per il prestito allegando il documento di comodato (scaricabile dal sito) compilato e firmato, indicando anche quali esperienze si intendono svolgere e per quante classi.
  • Attendere la ricezione di una mail di risposta, contenente la conferma della registrazione e i protocolli da utilizzare.
  • Accordarsi sugli orari di ritiro e riconsegna valigetta.
  • Ritirare presso il Dipartimento CIBIO il materiale
  • Riconsegnare

RITIRO E RICONSEGNA

Presso il Dipartimento CIBIO di Trento, via Sommarive 9, Povo.
Per questioni logistiche il ritiro della valigetta dovrà essere effettuato lunedì pomeriggio (16.00 - 18.00 o martedì mattina (8.00-10.00).
La riconsegna dovrà invece essere effettuate il lunedì dalle 8.00 alle 14.00.

CONTENUTO DELLA VALIGETTA

  • Sistema per elettroforesi con transilluminatore incorporato (Flash) e alimentatore
  • Cassetta di gel precast con 12+1 pozzetti (un gel basta per 13 campioni)
  • Kit per elettroforesi comprensivo del necessario per elettroforesi e frammenti di DNA
  • Termociclatore per PCR (per max 32 campioni)
  • Kit per PCR con tutti i reagenti necessari
  • Micropipette con relative scatole di puntali
  • 1 microcentrifuga
  • 1 vortex
  • polvere per LB broth
  • Agar in polvere per terreni solidi
  • Cloruro di sodio, peptone e zuccheri
  • Tubi di plastica sterili da 50ml e 15ml
  • Provette da 1,5ml e da 0,2 ml
  • Anse per inoculi
  • Guanti
  • Ceppo batterico (dH5-alpha).

 I materiali contenuti nel kit, correttamente utilizzati, non comportano particolari rischi e sono conformi alle norme di sicurezza.

Nel caso in cui si presenti la necessità di eseguire una manutenzione straordinaria sul bene, il Comodatario (la scuola) è tenuto a darne tempestiva comunicazione iscritta al DIP. CIBIO, alla quale spetterà la decisione di effettuare o meno gli stessi. Ogni operazione relativa alla manutenzione straordinaria dei beni deve essere effettuata dal DIP. CIBIO ed i relativi costi sono da questa sostenuti. Il Comodatario si obbliga a riconsegnare i beni di cui all’allegato 1 alla scadenza del prestito nelle condizioni in cui li ha ricevuti, salvo il normale deperimento dovuto all’ordinario utilizzo.

E’ INDISPENSABILE CHE LA SCUOLA POSSIEDA

  • Frigo con spazio a -20°C (alcuni reagenti vanno conservati in congelatore, altri in frigo. Se non opportunamente conservati non se ne garantisce il corretto funzionamento).
  • Laboratorio con banconi o tavoli.
  • Prese elettriche per gli strumenti.